Ciao! Non puoi vedere “Facebook Pixel [noscript]” poiché hai scelto di disabilitare i cookies… niente paura!!! Clicca qui: Voglio.

Uccelletti per le feste (li cillitte)

Uccelletti Per Le Feste Cillitte Sa

Porzione1 PersonaPreparazione1 hr 30 minCottura30 minTempo Totale2 hrsCategoria

La storia

Oggi vi presentiamo una versione rivisitata de "li cillitte de Sand’Andonie”, gli “uccelletti di Sant’Antonio” che solitamente vengono preparati in onore della festa del Santo. Questi dolcetti tipici sono ripieni di marmellata e caratterizzati dalla forma di “uccelletto”.

Li ha realizzati per noi mamma Emilia, sapiente maestra della cucina abruzzese in una versione rivisitata per banchetti, cerimonie e feste dal sapore tutto abruzzese.

Attenzione! Vi diamo la ricetta come ve la darebbe una vera mamma abruzzese, con le sue famose dosi "a ucchije" ma vi promettiamo che appena possibile faremo un mini tutorial con le dosi precise. Continuate a seguirci!

Ingredienti

Per la pasta
 1 "bicchir de la cantin" di Vino Bianco
 1 "bicchir de la cantin" di Olio evo
 2 Uova intere
 ½ bustina di Lievito per dolci
 ¾ pugni di Zucchero
 Farina "quello che s'arcoj"
Per il ripieno
 Marmellata mista (uva, uva e melecotogne e ciliegie)
 "na cì" di Scorza di Limone
 "na cì" di Scorza d'Arancia
 "na mijic" di Mandorle tostate e tritate

Preparazione

1

Per preparare la pasta, in una ciotola capiente, versate l’olio d’oliva, il vino bianco, le uova e lo zucchero. Mescolate per amalgamare bene gli ingredienti, quindi aggiungere il lievito e la farina poco alla volta finchè l'impasto non è morbido ma non appiccicoso.
Quindi coprite la pasta per farla riposare e preparate il ripieno.

2

Per il ripieno invece scegliete della marmellata mista (a piacere). Noi vi consigliamo le buonissime marmellate sul nostro shop: marmellate di uva, uva e melecotogne e ciliegie.

Quindi unite anche scorza di limone e d’arancia, mandorle tostate e tritate.

3

Ora stendete l’impasto con un mattarello o la macchina per la pasta, fino ad ottenere una sfoglia piuttosto sottile e di forma rettangolare.

Uccelletti Pasta

4

Ricavate con la rotella tagliapasta dei quadrati e farcite ognuno con un cucchiaio di ripieno.

Uccelletti Ripieno

5

Ora arrotolate la pasta chiudendo bene all'interno il ripieno e modellatela a forma di S dando forma all'uccellino.

Uccelletti

6

Spennellate con tuorlo o latte, quindi cuocere gli uccelletti a 180°C modalità statica per circa 20-30 minuti, finchè non sono belli dorati.

Uccelletti Cotti

Scopri subito la nostra selezione di marmellate e confetture per provare a realizzare gli uccelletti per le feste.

Ingredients

Per la pasta
 1 "bicchir de la cantin" di Vino Bianco
 1 "bicchir de la cantin" di Olio evo
 2 Uova intere
 ½ bustina di Lievito per dolci
 ¾ pugni di Zucchero
 Farina "quello che s'arcoj"
Per il ripieno
 Marmellata mista (uva, uva e melecotogne e ciliegie)
 "na cì" di Scorza di Limone
 "na cì" di Scorza d'Arancia
 "na mijic" di Mandorle tostate e tritate

Directions

1

Per preparare la pasta, in una ciotola capiente, versate l’olio d’oliva, il vino bianco, le uova e lo zucchero. Mescolate per amalgamare bene gli ingredienti, quindi aggiungere il lievito e la farina poco alla volta finchè l'impasto non è morbido ma non appiccicoso.
Quindi coprite la pasta per farla riposare e preparate il ripieno.

2

Per il ripieno invece scegliete della marmellata mista (a piacere). Noi vi consigliamo le buonissime marmellate sul nostro shop: marmellate di uva, uva e melecotogne e ciliegie.

Quindi unite anche scorza di limone e d’arancia, mandorle tostate e tritate.

3

Ora stendete l’impasto con un mattarello o la macchina per la pasta, fino ad ottenere una sfoglia piuttosto sottile e di forma rettangolare.

Uccelletti Pasta

4

Ricavate con la rotella tagliapasta dei quadrati e farcite ognuno con un cucchiaio di ripieno.

Uccelletti Ripieno

5

Ora arrotolate la pasta chiudendo bene all'interno il ripieno e modellatela a forma di S dando forma all'uccellino.

Uccelletti

6

Spennellate con tuorlo o latte, quindi cuocere gli uccelletti a 180°C modalità statica per circa 20-30 minuti, finchè non sono belli dorati.

Uccelletti Cotti

Uccelletti per le feste (li cillitte)
Condividi:

2 commenti su “Uccelletti per le feste (li cillitte)”

  1. Vittorio Zampatto

    Mi hanno ricordato di quand’ero bambino che mia madre a carnevale faceva dei ravioli ripieni di mostarda solo che li friggeva assieme alle frittelle e i galani(chiacchiere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 2 =

0
    0
    Carrello
    Il carrello è vuotoTorna al negozio


    Questo sito utilizza i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.
    Se sei d’accordo nel loro uso clicca su accetta e leggi la nostra Privacy & Cookies Policy