Ciao! Non puoi vedere “Facebook Pixel [noscript]” poiché hai scelto di disabilitare i cookies… niente paura!!! Clicca qui: Voglio.

Crema pasticcera con Tatù e Ratafia

Crema Tatù e Ratafià

Porzione1 PersonaPreparazione10 minCottura10 minTempo Totale20 minCategoria

La storia

Oggi vi proponiamo un dolce semplicissimo realizzato con due prodotti che hanno una storia da raccontare: Tatù e Ratafia

Il Tatù, dolce tipico di Bisenti, un paese di 2000 persone. La storia narra che questo biscotto sia stato ideato in tempi medievali da un pasticcere di corte in occasione di un matrimonio di un membro della nobile famiglia degli Acquaviva.

La Ratafia è un liquore a base di amarene e di vino rosso ottenuto da uve del vitigno Montepulciano.
C’è chi ritiene che questo nome sia da collegare con l’espressione latina "Ut rata fiat" che veniva utilizzata quando si siglava un accordo, in quanto sta a significare ‘ratificato’. Altri invece sostengono che il termine originario sia "Pax rata fiat" (‘la pace è fatta’) che veniva impiegata in contesti militari quando i capi siglavano un’intesa tra due forze nemiche.
In tutti i casi questo è un liquore che sancisce un accordo, che sigla una pace e che riporta armonia. Un buon motivo per gustarlo, specialmente in compagnia.

Ingredienti

 4 Uova
 4 cucchiai di Farina
 4 cucchiai di Zucchero
 Limone e Cannella
 Tatù biscotto
 Ratafia

Preparazione

1

Per prima cosa mettere in ammollo i tatù in una ciotola con la ratafià.

2

Preparare poi la crema pasticcera.
Sbattere i tuorli con i cucchiai di zucchero semolato finché il composto non è ben amalgamato; aggiungere la farina setacciata e unire infine il latte, meglio se intero e fresco.

3

Portare sul fuoco continuando a mescolare, poi aggiungere una buccia di limone non trattata lasciata intera ed un bastoncino di cannella.

4

Quando la crema sarà tiepida mettere nelle coppette con un tatù precedentemente bagnato con la ratafià.
Non vi resta che accompagnare il vostro dolce con un bicchierino di ratafià.

Trovate i Tatù biscotto di Chentini Chocolate sul nostro Shop.

La Ratafia De Nardis è disponibile nel doppio formato da 50cl e 20cl nell'elegantissima ampolla.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER OTTENERE SUBITO UN CODICE PROMO PER I PROSSIMI ACQUISTI!!!

Ti ricordiamo di darci il consenso per le info commerciali così da poterti avvisare su tutti i nostri  sconti e promo!!!

Ingredients

 4 Uova
 4 cucchiai di Farina
 4 cucchiai di Zucchero
 Limone e Cannella
 Tatù biscotto
 Ratafia

Directions

1

Per prima cosa mettere in ammollo i tatù in una ciotola con la ratafià.

2

Preparare poi la crema pasticcera.
Sbattere i tuorli con i cucchiai di zucchero semolato finché il composto non è ben amalgamato; aggiungere la farina setacciata e unire infine il latte, meglio se intero e fresco.

3

Portare sul fuoco continuando a mescolare, poi aggiungere una buccia di limone non trattata lasciata intera ed un bastoncino di cannella.

4

Quando la crema sarà tiepida mettere nelle coppette con un tatù precedentemente bagnato con la ratafià.
Non vi resta che accompagnare il vostro dolce con un bicchierino di ratafià.

Crema pasticcera con Tatù e Ratafia
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =

0
    0
    Carrello
    Il carrello è vuotoTorna al negozio


    Questo sito utilizza i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.
    Se sei d’accordo nel loro uso clicca su accetta e leggi la nostra Privacy & Cookies Policy